Picco del caldo tra giovedì e venerdì: attesi 40°C

Possibili record storici al Nord. Caldo intenso anche su settore centrale tirrenico e Sardegna

| Redatto da Meteo.it

Per tutta la settimana le condizioni meteo in Italia, e più in generale in gran parte dell’Europa centrale e occidentale, saranno caratterizzate dalla stabile presenza dell’Anticiclone Nord-Africano, che trascinerà verso latitudini insolitamente elevate masse d’aria torride di origine sahariana. Si tratta di una eccezionale e intensa ondata di calore che investirà anche il nostro Paese. Il caldo toccherà l’apice tra giovedì e venerdì quando verranno facilmente raggiunte punte massime comprese fra 32 e 38 gradi, ma con possibili picchi intorno ai 40 gradi: è quindi probabile che al Nord e sul versante tirrenico della penisola vengano battuti alcuni record storici, almeno per quel che riguarda il mese di giugno. Anche in altre regioni d’Europa, e in particolare in Francia e Svizzera, si potrebbero stabilire nuovi record di temperatura per il periodo. L’ondata di calore tenderà ad attenuarsi lievemente nel corso del prossimo fine settimana, facendo comunque registrare valori di temperatura ancora una volta particolarmente elevati al Nord e nelle regioni tirreniche, ma difficilmente superiori ai 35°C.

Picco del caldo tra giovedì e venerdì: attesi 40°C | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. In tutte le regioni tempo prevalentemente soleggiato e caldo. Durante il pomeriggio non si escludono occasionali e brevi temporali sull’Appennino meridionale. Temperature in aumento al Nord e nelle regioni peninsulari: sulle regioni settentrionali e su Toscana e Sardegna si potranno raggiungere i 36-38°C. Il caldo di intensificherà anche durante la notte. Venti da deboli a moderati settentrionali sul medio Adriatico al Sud e sulla Sicilia. Mari generalmente calmi o poco mossi, a tratti ancora mossi basso Adriatico e Ionio.

Picco del caldo tra giovedì e venerdì: attesi 40°C | NEWS METEO.IT

Giovedì in tutte le regioni permangono condizioni di tempo soleggiato e caldo. Nel pomeriggio locali e brevi acquazzoni o temporali non esclusi sull’Appennino calabrese e nelle zone interne e montuose della Sicilia orientale. Caldo in ulteriore intensificazione in tutto il Centro-nord particolarmente intenso al Nord e sulla Toscana dove si potranno raggiungere valori record di 40°C. Il caldo sarà ben più contenuto all’estremo Sud e sulla Sicilia dove non si dovrebbe andare oltre i 32-33°C. Caldo afoso di notte nelle grandi città dove il termometro farà fatica a scendere sotto i 25°C.

Picco del caldo tra giovedì e venerdì: attesi 40°C | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette