Mercoledì tregua, poi nuova fase di maltempo

Da giovedì due perturbazioni in arrivo: la più intensa giungerà nel corso del fine settimana

| Redatto da Meteo.it

Un’altra intensa perturbazione (la n.7 di novembre) sta portando molte piogge e locali temporali al Nord, regioni tirreniche e Isole Maggiori. Sulle Alpi, dove a causa delle abbondanti nevicate degli ultimi giorni il pericolo valanghe resta elevato, sta cadendo altra neve; tra basso Piemonte e entroterra ligure i fiocchi sono scesi anche a quote di collina. Mercoledì la perturbazione tenderà ad allontanarsi favorendo un miglioramento del tempo e una giornata di sostanziale tregua da pioggia e neve, con qualche fenomeno residuo per lo più concentrato sul versante tirrenico. Giovedì però un’altra perturbazione, comunque meno intensa, riporterà piogge diffuse al Nord-Ovest e medio versante tirrenico, in parziale estensione, nella giornata di venerdì, anche al Nord-Est.

Mercoledì tregua, poi nuova fase di maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Mercoledì sarà una giornata nel complesso di tregua: in tutto il Paese la nuvolosità risulterà più irregolare e, di tanto in tanto, lascerà spazio anche a qualche schiarita, molto più ampia su Sardegna, Sicilia, basso Adriatico e settori ionici: dal pomeriggio anche tra Lombardia orientale ed Emilia Romagna. Piogge residue o locali rovesci al mattino su basso Piemonte, Romagna, Marche, coste campane e dell’alta Calabria tirrenica. Tra pomeriggio e sera isolati brevi piovaschi su Liguria e coste tirreniche. Temperature in lieve rialzo nei valori massimi su Toscana, Sardegna e Sicilia. Venti in attenuazione, ancora moderati occidentali sui mari di Ponente e sul Mar Ionio. La nostra previsione per mercoledì ha un Indice di Affidabilità medio (IdA 80-75).

Mercoledì tregua, poi nuova fase di maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Giovedì resisteranno le schiarite sul medio e basso Adriatico e sul versante ionico. Nel resto d’Italia avremo una nuvolosità a tratti compatta con deboli piogge che interesseranno prevalentemente il Nord-Ovest, il settore del medio-alto Tirreno, la Sardegna e, in parte, anche il Friuli Venezia Giulia. Quota neve sulle Alpi intorno ai 1300-1500 metri. Per quanto riguarda le temperature è attesa una leggera diminuzione al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e parte delle regioni meridionali: leggero rialzo, invece, in Sardegna. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali.

Mercoledì tregua, poi nuova fase di maltempo | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette