Italia divisa nella prima settimana di giugno

Tempo instabile al Nord, più soleggiato e caldo al Centro-sud e Isole

| Redatto da Lorenzo Danieli

Nei prossimi giorni il parziale rialzo della pressione favorirà un’attenuazione dell’instabilità: nonostante la presenza di un po’ di nuvole, le piogge saranno quindi poche, per lo più concentrate sulle zone montuose, mentre le temperature si aggireranno su valori vicini a quelli normali per questo periodo

Le previsioni per le prossime ore

Italia divisa nella prima settimana di giugno | NEWS METEO.IT

Mercoledì ampie schiarite in Sardegna e lungo le fasce costiere della Penisola, nuvolosità variabile altrove più densa sulle zone interne, in Liguria, Alpi e Prealpi. Saranno possibili deboli piogge in prossimità dell’Appennino centro-meridionale, sul Levante Ligure e sull’alta Toscana. Qualche rovescio o temporale più probabile nel pomeriggio sulle aree alpine e prealpine del Nordovest e localmente anche nelle vicine pianure. Temperature nella norma Nelle giornate di giovedì e venerdì l’Anticiclone nord Africano si espanderà verso le regioni meridionali determinando un aumento delle temperature e un graduale rinforzo dei venti di Scirocco. Sulle regioni settentrionali affluirà invece aria più umida e a tratti instabile che potrà essere associata a precipitazioni più probabili a ridosso di Alpi e Prealpi. Un perturbazione atlantica più intensa e organizzata potrebbe raggiungere il Nord Italia il prossimo fine settimana.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette