Domenica instabile. Da lunedì crollo termico

Due perturbazioni sull'Italia. A inizio settimana venti freddi e valori in calo anche di 10-15°C. Neve a quote basse sul settore adriatico

| Redatto da Meteo.it

Domenica moderato maltempo in Italia per l’azione congiunta di due diverse perturbazioni, una proveniente dal Nord Africa (la numero 6 del mese) e un’altra in arrivo dal Nord Europa (la numero 7 del mese). Nuvole quindi in gran parte d’Italia, con piogge sparse al Sud e a carattere più isolato anche al Centro-Nord. La perturbazione numero 7 è peraltro seguita da correnti molto fredde che tra la fine di domenica e gli inizi della nuova settimana si propagheranno a tutto il Paese: tra lunedì e martedì ci sarà quindi un importante e generalizzato calo delle temperature, con il ritorno del freddo di stampo invernale, mentre le piogge si concentreranno soprattutto sul Sud e regioni adriatiche, con possibili nevicate fino a quote molto basse.

Domenica instabile. Da lunedì crollo termico | NEWS METEO.IT

Previsione meteo per domenica. Nuvole su tutta Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite. Piogge sparse al Sud e, a carattere più isolato, nel corso del giorno qualche pioggia anche su Alpi (qui con neve al di sopra di 1400-1600 metri), Lazio, Abruzzo e Molise. In serata ancora piogge sparse all’estremo Sud, Abruzzo e Molise, con nevicate sull’Appennino Abruzzese e Molisano anche al di sotto di 1000 metri. Temperature massime in calo, più sensibile al Nord e regioni centrali adriatiche dove si porteranno bruscamente sotto la media. Venti orientali moderati all’estremo Sud, ma in sensibile rinforzo anche al Nord e alto Adriatico.

Domenica instabile. Da lunedì crollo termico | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Tempo instabile su Calabria, Sicilia e sud della Sardegna con possibili piogge e rovesci, specie nel pomeriggio. Locali precipitazioni anche in Puglia, basso Lazio e regioni centrali adriatiche, con neve a bassissima quota nell’entroterra di Marche e Abruzzo. Qualche fiocco di neve fin nei fondovalle al mattino su ovest Alpi e Prealpi lombarde. Nelle altre zone tempo prevalentemente soleggiato. Clima invernale con temperature in generale diminuzione, eccetto in Sicilia; massime intorno ai valori normali di gennaio o inizio febbraio. Venti molto freddi e intensi nord-orientali. Mari quasi ovunque mossi o molto mossi.

Domenica instabile. Da lunedì crollo termico | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette