Cambiamento in vista, una perturbazione si avvicina all'Italia

Dopo una lunga fase di caldo anomalo l'alta pressione dà segni di cedimento

| Redatto da Meteo.it

L’alta pressione mostrerà un primo parziale indebolimento che aprirà la strada a un aumento della nuvolosità, specie al Nord e sul versante tirrenico della Penisola, anche se le piogge saranno poche e di debole intensità; ancora miti le temperature, ma in diminuzione a partire dalle regioni settentrionali.
Piogge più intense e diffuse comunque non tarderanno molto, perché mercoledì sull’Italia transiterà, veloce, una perturbazione (la numero 6 del mese) capace di portare piogge sparse su molte regioni, in particolare al Centro-Sud, con delle nevicate sulle zone montuose anche al di sotto di 1000 metri. Le correnti fredde che accompagnano questa perturbazione causeranno, fra mercoledì e giovedì, un brusco calo delle temperature, anche nell’ordine di una decina di gradi, che torneranno temporaneamente su valori tipici dell’inverno. Vento in marcata intensificazione.

Cambiamento in vista, una perturbazione si avvicina all'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Nuvole al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna, con qualche debole pioggia che si limiterà a bagnare Liguria, Alta Lombardia e Friuli. Bel tempo nel resto d’Italia. Temperature massime in calo al Nord e zone interne del Centro, ma ancora in generale oltre la norma. Venti in intensificazione, di moderata intensità in gran parte del Centro-Sud e Isole.

Cambiamento in vista, una perturbazione si avvicina all'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Prevalenza di bel tempo in Liguria e pianure del Nordovest. Nuvole sul resto d’Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite: nel corso del giorno piogge sparse su Venezie, Toscana, Marche, Umbria, zone interne del Lazio, Appennino Abruzzese e Molisano, Campania e Sardegna, in serata anche su Calabria e Sicilia; nevicate fino a bassa quota sulle zone alpine, oltre 800-1000 metri sui rilievi del Centro. Temperature massime in sensibile calo in gran parte d’Italia. Giornata molto ventosa per venti dai quadranti occidentali con raffiche che potranno raggiungere intensità fino a 80/100 km/h di velocità. Si farà sentire il Foehn sulle regioni di Nordovest, con venti di caduta anche sui settori adriatici e ionici.

Cambiamento in vista, una perturbazione si avvicina all'Italia | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette